google consent mode v2

È arrivata la Google Consent Mode v2

Sei un cliente Iubenda e utilizzi servizi come Google Ads, Google Analytics (a proposito, lo hai aggiornato alla versione GA4?) e presti attenzione alla qualità dei dati raccolti dal tracking? Scopri la Google Consent Mode v2!

Forse negli ultimi mesi ti è capitato di vedere il mondo del web marketing in trambusto, con un gran svolazzare di newsletter che impugnano il GDPR e il Digital Management Act: Google dovrà ora adeguarsi al DMA che entrerà presto in vigore nell’Unione Europea, per farlo renderà obbligatorio da Marzo l’utilizzo della Google Consent Mode v2 in tutti i siti che fanno uso dei suoi servizi (es. Ads o Analytics).

Se sei un cliente Iubenda e vuoi sapere se hai impostato correttamente la Google Consent Mode puoi usare il tool presente in questa pagina (cerca la parola scanner!).

Google Consent Mode v2 con Iubenda

Ma a cosa serve la Google Consent Mode v2?

Consent Mode si occupa di adeguare l’utilizzo dei cookie di Google per annunci e statistiche in modo da allinearsi alle norme relative al consenso degli utenti dell’UE (EUUCP). Con più parametri rispetto alla versione precedente di Consent Mode, la nuova versione migliora l’efficacia dei modelli comportamentali e di conversione per gli utenti che hanno negato il consenso.

Cosa sono le norme relative al consenso degli utenti dell’UE (EUUCP)?

Le norme relative al consenso degli utenti dell’UE (EUUCP) di Google garantiscono la compliance alle normative UE come il GDPR, la direttiva ePrivacy e il DMA. Richiedono il consenso degli utenti per il tracciamento tramite cookie e altre tecnologie simili, in particolare per gli annunci personalizzati o la raccolta di dati. Le piattaforme CMP certificate come iubenda rispettano i requisiti di compliance e integrano tutte queste funzionalità avanzate di Google.

Quali novità introduce?

Sostanzialmente la Google Consent Mode v2 introduce due nuovi parametri:

  • ad_user_data: è l’interruttore che indica a google la possibilità di ricevere i dati per scopi pubblicitari.
  • ad_personalization: controlla la possibilità di attivare il remarkerting.

La caratteristica più rilevante del nuovo sistema è la capacità di adattare dinamicamente il comportamento dei cookie in base alle scelte esplicite degli utenti riguardo al consenso. L’impatto di questa nuova modalità sulle attività di marketing digitale è enorme e consigliamo di affidarvi ai nostri tecnici esperti per un’immediata analisi ed implementazione. I vantaggi sono chiari, perché la possibilità di recuperare parte del comportamento utente, comprendendo quando questo compie una determinata azione avendo negato il consenso, è ovviamente indispensabile alla misurazione dei risultati di qualsiasi attività.

Google stima in circa il 65% la percentuale di recupero del tracciamento delle azioni utente!
Qualora non venga implementata, da Marzo Google impedirà qualsiasi ulteriore raccolta dati da siti che utilizzano le sue tecnologie di ADV.

Se utilizzi Iubenda e Google Tag Manager, sapevi che Iubenda ha finalmente introdotto il suo tag? Questo cambia notevolmente il modo di gestire trigger e consensi su GTM: puoi fartene un’idea in questa guida aggiornata Iubenda (a riguardo, possiamo darti molti consigli!).

Come posso abilitare Google Consent Mode v2?

Puoi farlo manualmente seguendo questa guida Iubenda o tramite CMP certificate come Iubenda. Se sei già nostro cliente o sei interessato a ricevere un’analisi del tuo sito per sapere se sei a norma e gestisci correttamente i dati dei tuoi utenti, contattaci aprendo un ticket presso il nostro sistema di supporto Zendesk scrivendo a support@f.technology o contatta il nostro centralino al 05471877300 per parlare con un tecnico specializzato!

Nella maggior parte dei casi, se sei già nostro cliente, sarà sufficiente aggiornare il codice della Google Consent Mode presente sul tuo sito con i due nuovi parametri introdotti ed il codice della Cookie Solution installata. Se fai tracking pubblicitario avanzato, ti consigliamo di rivolgerti ad uno dei nostri tecnici.

Articoli correlati

Scegliere il cookie banner Iubenda per migliorare i Core Web Vitals (INP)

Chi si occupa di ottimizzazione in termini di Core Web Vitals, gli elementi decisivi di un sito web per quanto riguarda l’esperienza utente sulla pagina web, sa bene che le...