SaneBox: un segretario personale che smista la email

In questo post, presentiamo SaneBox, un servizio di gestione mailbox, da abbinare alla propria casella Google Apps Business, ma che comunque può essere utilizzato con qualsiasi altro provider di posta.

La principale caratterista del servizio, che ha un costo di 4,95 $ al mese, consiste nel analizzare la posta che ci arriva nella casella ogni giorno, ed unendo le informazioni dei nostri social-network, l’analisi semantica dei contenuti, e le abitudini di dialogo IN-OUT che conduciamo quotidianamente, permette di smistare i messaggi in ingresso per categoria di urgenza.

In seguito, tramite un opportuno sistema di training, è possibile definire in modo personalizzato, alcuni comportamenti specifici, definendo priorità e azioni particolari (ad esempio la completa cancellazione di messaggi da mailinglist da cui non riusciamo proprio a cancellarci).

Qualcuno potrebbe obbiettare che un simile risultato si può ottenere con semplici regole predefinite sul server o nel client di posta (Google dispone di diverse opzione nelle sue preferenze): in realtà i risultati che si ottengono con SaneBox sono di gran lunga più efficaci, e completamente automatici.

Google stessa con il suo servizio Priority Box ha tentato di risolvere il problema, ma devo dire che saneBox risulta secondo me molto più efficente

In conclusione, può valere la pena spendere circa 40 euro annui per un servizio di gestione Posta integrato in servizi di posta professionali come Google Apps che già ci costano 50 euro l’anno?

Dipende da quanto tempo impiegate ogni giorno nel leggere la posta, e nello smistarla… come dice la pubblicità del produttore, costa meno di un cafe (di Starbacks n.r.) al mese.

Nel frattempo se vuoi verificare gratuitamente se ne vale la pena, fai click su questo link per richiedere una prova gratuita di un mese a SaneBox e poi facci sapere i tuoi commenti, scrivendo su questo post.