QR code – istruzioni per il cattivo uso

L’utilizzo del QR code su materiale stampato e sulla cartellonistica stradale è sempre più frequente, ma purtroppo altrettanto frequenti sono gli utilizzi inutili o sbagliati che si fa di questo strumento.

In queste pagine parliamo spesso dell’utilizzo errato che si fa dei QR code ma ritengo utile evidenziare ogni tanto qualche nuovo esempio negativo e positivo di questo mezzo.

CNA e la Carta Servizi PIÙ

Il flyer che accompagna la tessera associativa di CNA contiene un QR code
Il flyer che accompagna la tessera associativa di CNA contiene un QR code

Quest’anno nella posta con la mia tessera associativa di CNA, trovo un flyer che mi invita a registrami sul sito di CNA tramite un QR code con il mio smartphone.

Purtroppo il sito che viene visualizzato non è altro che l’homepage di www.servizipiu.cna.it  e non risulta minimamente ottimizzato per l’utilizzo con smartphone.

In questo caso sarebbe stato opportuno portare il visitatore non sull’homepage del sito, ma su di una pagina specificatamente pensata per la visualizzazione da mobile ed ottimizzata per i piccoli schermi dei telefoni.

Ancora meglio sarebbe stato realizzare una WebApp (o una App effettiva per i diversi sistemi operativi, anche se per un progetto come questo credo che una WebApp ottimizzata per mobile sia più che adeguata) ed utilizzare il QR code per aprire la specifica versione del sito mobile oppure una landing-page con i link ai vari store dei diversi sistemi operativi mobile.

sito-mobile-cna
Sito CNA visto con un iPhone 5

Il sito che ci troviamo davanti su iPhone, invece risulta del tutto inadatto alla navigazione con cellulare e non offre nessuna esperienza d’uso che possa giustificarne l’utilizzo in mobilità.

A questo punto, meglio sarebbe stato inserire solo il link testuale ed invitare l’utente a registrasi dal proprio pc.

[hr style=dotted-line margin_top= margin_bottom=]

Il cartellone pubblicitario in alto nei cieli

Esempio di cartellone con QR code troppo piccolo e lontano per essere utilizzato
Esempio di cartellone con QR code troppo piccolo e lontano per essere utilizzato

Ogni mattina passo davanti a questo bel cartello pubblicitario che si trova sopra il secondo piano di un palazzo nei pressi di uno dei nostri uffici a Rimini, e deve ammettere che per diversi mesi non ho notato i QR code che si trova in piccolo nell’angolo basso a sinistra della foto (vedi freccia rossa).

In questo caso il QR code è così lontano che risulta praticamente impossibile inquadrarlo e pertanto risulta inutilizzabile completamente.

[hr style=dotted-line margin_top= margin_bottom=]

Quello che sembrano dimenticare troppo spesso le agenzie grafiche che fanno uso del QR code sono alcune semplici regole che forse è utile riassumere a questo punto:

  • è uno strumento che va utilizzato in mobilità, attraverso la video camera di uno smartphone;
  • è utile se si vuole misurare in modo univoco il numero di accessi ad una data pagina (tramite una landing page con un indirizzo univoco) o se si vuole mandare l’utente ad un sito specifico per dispositivi mobile
  • è efficace se si vuole “attivare un codice” utile per uno smartphone e difficile da inserire con la tastiera del telefonino
  • deve essere posizionato in modo che sia facilmente inquadrabile con la fotocamera del telefono e deve avere dimensioni “adeguate” per essere facilmente riconosciuto dai software di scansione.

Alcuni esempi efficaci sono:

  • condividere il codice di accesso di una rete Wifi
  • creare un ticket per accesso ad uno spettacolo o per un volo
  • pagare un conto tramite il proprio smartphone
  • ricevere informazioni multimediali (audio o video) su di uno specifico soggetto (ad esempio un quadro in un museo)
  • dare un like ad una pagina Facebook di un locale
  • effettuare un tweet con un messaggio predefinito
  • scambiare un biglietto da visita che automaticamente inserisce i nostri dati nella rubrica del cellulare
Alcuni esempi di QR code realizzabili con l'applicazione Scan.me
Alcuni esempi di QR code realizzabili con l’applicazione Scan.me

Molto utile è il servizio Scan.me con cui è possibile crea tutti questi tipi di QR code ed altrettanto utili sono le due App scaricabili da questa pagina con cui leggere i QR code ed altri tipi di codice a barre.

Il limite è solo la fantasia, ma per cortesia smettiamo di mettere QR code dove non servono a nulla.