OS X 10.9 Mavericks – come procedere per l’aggiornamento

Mac OS X 10.9 è disponibile da qualche giorno, con precisione da Mercoledì 23 Ottobre, e solo oggi, dopo che sono passati ben 3 giorni, ho provveduto ad aggiornare il mio MacBook Pro con cui di norma lavoro sia a casa che in ufficio.

Qualcuno forse si chiederà come mai un professionista che per lavoro utilizza i computer di Apple abbiamo atteso tanto tempo per effettuare l’installazione dell’ultima novità da Cupertino, mentre già da diversi giorni la rete ed i social network sono pieni di commenti di utenti che discutono sulle nuove funzionalità ed i vari problemi.

La risposta risiede proprio in queste due parole: lavoro e professionista.

Se con il tuo Mac ci lavori forse non è propriamente opportuno buttarsi a capofitto nell’aggiornamento del sistema operativo nel bel mezzo della settimana lavorativa, e comunque essere il primo che scopre una irrisolvibile incompatibilità con il software che utilizzi tutti i giorni per produrre il tuo reddito professionale, è un privilegio che puoi lasciare anche a qualcun altro.

Purtroppo molti utenti Mac sono degli entusiasti  ed alcune dei nostri stessi clienti hanno incominciato a chiamare in ufficio segnalando problemi ed incompatibilità con i propri computer dopo aver eseguito frettoloso upgrade del sistema, forse troppo frettoloso.

Ecco quindi alcuni consigli su come procedere quando si esegue un aggiornamento (quindi molte di queste indicazioni possono essere applicate anche ai casi di aggiornamento di iOS che in questi giorni è passato alla 7.0.3 e di WordPress che è arrivato alla 3.7)

  1. Esegui un backup completo con Time Machine accertandoti di avere una copia totale del sistema, dei software e di tutti i dati – potresti aver bisogno di ripristinare il tuo Mac al vecchio sistema e questo può essere fatto solo con una completa riformattazione del disco
  2. Verifica su questo sito http://roaringapps.com/apps se alcuni dei programmi che usi non sono ancora compatibili con il nuovo sistema operativo e controlla alla fine di questo articolo la nostra personale lista compatibility-check
  3. Segui il nostro canale Twitter o la pagina Facebook: troverai ogni giorni molte notizie e risorse utili sull’aggiornamento e il nuovo sistema operativo
  4. Ricorda che l’upgrade richiede diversi Gb di dati: se lo fai dall’ufficio potresti rallentare il lavoro dei tuoi collaboratori; se molti utenti del tuo ufficio devono aggiornarsi è inutile scaricarlo nuovamente ogni volta ma può essere più utile creare un disco o chiavetta usb di installazione (vedi come)
  5. Ricorda che l’intera procedura può richiedere da una a più ore, durante le quali potresti avere il tuo Mac parzialmente o completamente inutilizzabile; predisponiti per poter lavorare con un altro computer nel frattempo
  6. Verifica se il tuo Mac è compreso fra quelli che dispongono delle caratteristiche tecniche per essere aggiornati:
    1. iMac (metà 2007 o più recente)
    2. MacBook (fine 2008 in alluminio, inizio 2009 o più recente)
    3. MacBook Pro (metà/fine 2007 o più recente)
    4. MacBook Air (fine 2008 o più recente)
    5. Mac mini (inizio 2009 o più recente)
    6. Mac Pro (inizio 2008 o più recente)
    7. Xserve (inizio 2009)

A questo punto puoi procedere con l’installazione che è molto semplice e facilmente eseguibile da chiunque seguendo questi semplici passaggi.

Segnalazioni Speciali

[toggle title=”

Problemi di compatibilità di Western Digital HD con Mac OS X 10.9

“]Esiste un problema di compatibilità con i software di gestione dei dischi rigidi Western Digital che può provocare la perdita di dati.

Leggi l’articolo per approfondire[/toggle]

Se temi di combinare qualche pasticcio o vuoi approfittare dell’occasione per eseguire un checkUp al tuo Mac da parte di un nostro tecnico specializzato, puoi richiedere un intervento tramite il nostro portale di HelpDesk o compilando il form

[contact-form subject=’Desidero Un intervento per Aggiornare il mio Mac’][contact-field label=’Name’ type=’name’ required=’1’/][contact-field label=’Email’ type=’email’ required=’1’/][contact-field label=’Telefono’ type=’text’/][contact-field label=’Comment’ type=’textarea’ required=’1’/][/contact-form]

[hr style=dotted-line margin_top= margin_bottom=]

[toggle title=”dfg”]dfgdfgdfg[/toggle]