I've sent you a Season's Greetings eCard.

Linkedin ed il messaggio “I’ve sent you a Season’s Greetings eCard”

Se anche tu sei iscritto a Linkedin forse potresti aver ricevuto un messaggio come questo:

 

Google Chrome1

 

Confesso che questo tipo di cose mi fanno non poco imbestialire:

  • in primo luogo perché ritengo abbastanza chiaro che un Network come Linkedin non sia fatto per questo tipo di comunicazioni, tanto più quando vengono inviati ad un alto numero di utenti ed in chiaro (ho nascosto gli altri nomi dei destinatari per proteggere la loro privacy);
  • in secondo luogo perché con molta probabilità l’invio da parte del sig. Bucchi (che sinceramente non conosco direttamente e che ho prontamente cancellato dalla mia cerchia di contatti sul network) è stato fatto da un possibile “hack” dell’account, e quindi a sua insaputa.

Sinceramente non ho trovato tracce di malware nel link di officegreeting.com e non ho notizie di campagne di spam fatte attraverso questo tipo di veicolo (se chi legge ha informazione maggiore è gradito un commenti alla fine del post), ma ritengo estremamente improbabile che un Tech Manager di una nota multi-nazionale possa essere così ingenuo da utilizzare volontariamente uno strumento così “dequalificante” come questo.

Oggettivamente ai miei occhi un professionista che fa post discutibili o diffonde inviti a giochi su Facebook è già fastidioso e sospetto, ma al massimo posso decidere di cancellarlo dalla mia cerchia di “amici”, mentre un comportamento simile su di un Professional Social Network, porta a conseguenze più drastiche ed oggettivamente può minare la credibilità professionale di una persona e fargli perdere quindi occasioni di lavoro e business.

Come dicevo, molto probabilmente, questo invio è causato da un incauto “click” di troppo su di un banner o una password un poco troppo “leggera” che ha permesso a qualche applicazione furbetta di utilizzare la rete di contatti sul social per farsi promozione; qualsiasi sia il motivo che ha generato questo messaggio ecco alcune lezioni che possiamo trarre da questo episodio:

[list type=check ]

  • i social network sono utili ma bisogna saperli utilizzare;
  • le password vanno cambiate spesso e tenute al sicuro: meglio usare un sistema tipo LastPass per memorizzare una password diversa per ogni sito e servizio;
  • non mettere in bocca tutto quello che si trova a terra e non far click su qualsiasi pulsante appaia sullo schermo.

[/list]