CRM a confronto

[alert color=yellow title=”Aggiornato il 25/04/2012″ align=left]Questa pagina è in working-progress e subirà aggiornamenti nel corso dell’avanzamento del test sui vari CRM sotto valutazione.[/alert]

In questo periodo sto valutando quale sia il migliore CRM (customer relationship manager) per le esigenze di Farnedi ICT, con lo scopo anche di selezionare un prodotto da consigliare ai nostri clienti che riscontrino problematiche similari alle nostre.

Ho inizialmente scartato l’ipotesi di sviluppare una soluzione interna, con Filemaker 12, perchè vorrei utilizzare una soluzione standard, con una sua roadmap di upgrade e con la capacità innata di collegarsi via API ad alcuni dei prodotti che utilizziamo e rivendiamo per la gestione dati (vedi dopo la parte integrazione prodotti).

Fra i candidati per il primo test ho incluso: SugarCRM, SalesForce  & Highrise.

Fra le caratteristiche ricercate all’interno di questi software, una principale richiesta è quella di poter funzionare in stretta collaborazione con i seguenti prodotti:

  • Xero.com
  • MailChimp
  • ZenDesk
  • Google Apps
  • Harvestapp.com

Inoltre vengono tenute in considerazione sia il costo di licenza per utente e la facilità di utilizzo e implementazione.

Dop una iniziale test sui tutti e 3 i prodotti, ho rilevato in SalesForce e in SugarCRM una complessità d’uso che mi ha subito frenato, anche davanti a semplici operazioni come l’importazione di dati da file .csv o la configurazione del connettore con Google Apps.

Anche la semplice ricerca di contatti, o l’attribuzione veloce di “tag” per raggruppare i contatti rispetto alle azioni intraprese, risulta difficile e non intuitiva.

Per questo motivo sono passato subito a fare il primo test esecutivo su Highrise di 37Signal che invece risulta eccessivamente semplice e quindi rischia di risultare troppo povero di funzioni per soddisfare le necessità previste nel nostro caso.

…continua